Marcatura CE asciugacapelli

da | Dic 15, 2022 | Apparecchi elettrici | 0 commenti

marcatura ce asciugacapelli

Ascolta il podcast!

Qui puoi ascoltare il nostro articolo sulla marcatura CE degli asciugacapelli.

La marcatura CE degli asciugacapelli è un obbligo in quanto prodotti elettrici.

In linea teorica ed escludendo quelli per uso domestico essi rientrano anche nella definizione di “macchina” secondo la direttiva macchine, in quanto hanno parti mobili azionate da forza non umana. La stessa direttiva in modo non del tutto lineare esclude gli elettrodomestici, come a dire che una lavatrice NON è una macchina, ma questo è un altro discorso.

 

 

Ci sono molti tipi di asciugacapelli?

Risposta affermativa, ci sono:

  • i classici phon, che possono essere sia di tipo domestico che professionale, utilizzati da parrucchieri e da toelettatori per animali;
  • gli asciugacapelli da parete, utilizzati soprattutto in palestre ed in luoghi pubblici;
  • gli apparecchi ad infrarossi utilizzati nei saloni per estetica.

La marcatura CE è necessaria per tutte le tipologie di asciugacapelli sopra citati.

Il riscaldamento come avviene?

Normalmente una resistenza elettrica o una lampada a raggi infrarossi riscaldano l’aria sospinta da un ventilatore e poi diretta verso i capelli. Questo è un metodo di riscaldamento per convezione, ma esiste anche l’irraggiamento nei casi in cui i raggi infrarossi siano direzionati verso i capelli.

Attenzione

Gli asciugacapelli possono essere pericolosi soprattutto in relazione ad un loro utilizzo scorretto, sia in modo diretto che indiretto.

La pericolosità degli asciugacapelli deriva da due fattori che possono intervenire contemporaneamente, ma anche uno solo di essi può essere letale.

L’alta temperatura può provocare gravi danni ai capelli ed al tessuto cutaneo.

L’elettricità può provocare l’elettrocuzione (scossa) per un danno ai collegamenti.

L’elettricità in combinazione con l’acqua (ad esempio utilizzo dell’apparecchio mentre si è dentro alla vasca da bagno), inoltre, può provocare incidenti letali, visti a volte nei film, ma purtroppo anche argomento di cronaca.

Utilizzare l’asciugacapelli è pericoloso?

In linea di principio, anche l’asciugacapelli deve essere utilizzato con la prudenza che si deve dedicare a tutti i prodotti elettrici. Essi infatti, soprattutto in combinazione con l’acqua, diventano micidiali.

Per queste ragioni non dovrebbero mai essere lasciati in mano ai bambini, ma purtroppo questo accade benché con prudenza.

LO SAPEVI CHE

Il nome phon deriva dal vento caldo che dalla Svizzera scende lungo il lago di Como in determinate condizioni atmosferiche e questo è il motivo per cui l’asciugacapelli domestico ha preso questo nome.

La nostra abitudine e familiarità con la corrente elettrica e con tutto ciò che con essa funziona, ci porta spesso a sottovalutarne la pericolosità. Fortunatamente i fabbricanti di moltissimi prodotti elettrici hanno scelto da tempo di far funzionare le apparecchiature con la bassissima tensione relegando la bassa tensione (230 V A.C.) all’interno dell’alimentatore e limitandone così la pericolosità. Questo tuttavia non ci deve far diminuire la cautela nell’utilizzo delle apparecchiature elettriche.

La marcatura CE degli asciugacapelli

In conclusione, la marcatura CE degli asciugacapelli è un obbligo per legge e devono essere rispettate le seguenti direttive:

  • 2014/35/UE nota come “Direttiva bassa tensione”
  • 2014/30/UE nota come “Direttiva compatibilità elettromagnetica”
  • 2011/65/CE nota come “RoHS”
  • delegata (UE) 2015/863 recante modifica dell’allegato II della direttiva 2011/65/UE
  • 2012/19/UE nota come “RAEE”

Ricorda:

la direttiva Bassa Tensione (LVD) prende in considerazione i prodotti che funzionano nell’intervallo da 50 a 1.000 Volt in corrente alternata e da 70 a 1.500 Volt in corrente continua. Tuttavia spesso viene confusa con la bassissima tensione ovvero sotto questi limiti e di conseguenza bisogna distinguere attentamente l’iter di marcatura CE in base alle caratteristiche dei prodotti elettrici trattati.

La CEC.Group possiede le competenze necessarie per accompagnarvi passo passo durante l’iter procedurale della marcatura CE degli asciugacapelli e di tutti gli altri prodotti.

Inoltre, offre anche i seguenti servizi:

  • gestione del fascicolo tecnico
  • valutazione della conformità della documentazione
  • informazioni, assistenza e consulenza sul sistema di gestione per la qualità secondo la norma ISO 9001
  • traduzione tecnica in lingua inglese del fascicolo tecnico

Ti serve aiuto per la marcatura CE degli asciugacapelli? Devi redigere o adeguare il fascicolo tecnico e noi sai come fare?

CEC.Group è al fianco di tutti coloro che immettono sul mercato un prodotto e mette a disposizione le proprie professionalità. Contattaci! Chiedere informazioni e ricevere risposte e/o preventivi è gratuito.

Se decidi di lavorare con noi, ti guideremo passo passo nella procedura necessaria ad immettere i tuoi prodotti nel mercato comunitario corredati della documentazione prevista dalla legge (fascicolo tecnico). Siamo Consulenti per centinaia di aziende che si affidano a noi.

Puoi contattarci scrivendo una mail o telefonando, utilizza i nostri seguenti contatti:

Mail: squizzato@marchioce.net

Tel: +39 347 3233851

Links sull’argomento

Abbiamo selezionato per te alcuni links, clicca o tocca l’elemento per visitarli.

Eseguire la marcatura CE dei dispositivi elettrici ed elettronici

Forniamo una breve illustrazione sull’iter di marcatura CE previsto dalla legge per questi prodotti.

Approfondimento: certificati LVD o Bassa Tensione

Che differenza c’è tra il certificato CE e la marcatura CE? Ecco spiegato come non fare confusione tra i due.

Approfondimento: bassa tensione, alta importanza

I dubbi sui certificati sono a zero! Leggi l’articolo e guarda il video dell’ingegner Carraro sulla Direttiva 2014/35/UE.

Direttiva 2014/35/UE

Link per leggere e scaricare gratuitamente  la direttiva dal sito ufficiale della Comunità Europea.

Approfondimento: importazione e sdoganamento

Torniamo a trattare l’importazione dei prodotti e lo sdoganamento dopo diverse segnalazioni da parte di operatori commerciali in difficoltà.

Approfondimento: gestione del fascicolo tecnico

Alcuni chiarimenti per coloro che hanno dubbi sulla differenza tra manuale e fascicolo tecnico.

Approfondimento: cos'è l'analisi dei rischi

L’analisi dei rischi è parte essenziale del fascicolo tecnico ma in pochi sanno come si esegue correttamente.

Approfondimento: marcatura CE e ISO 9001

Che correlazione c’è tra marcatura CE e ISO 9001 sul sistema di gestione per la qualità?  

Ascolta i podcast

Queste registrazioni possono aiutarti a far maggior chiarezza su quanto previsto dalla legge per la marcatura CE dei prodotti elettrici ed elettronici.

Marcatura CE dispositivi elettrici ed elettronici

di Ing. Renato Carraro | Domande e risposte sulla marcatura CE

IL FASCICOLO TECNICO - DOMANDE E RISPOSTE

di Ing. Renato Carraro | Domande e risposte sulla documentazione tecnica dei prodotti

Sempre aggiornati con CEC.Club

Se hai piacere di essere sempre aggiornato sui nostri nuovi contenuti, entra a far parte del CEC.Club!

CEC Club

Potrai ricevere via mail una sintesi mensile o settimanale di tutte le nostre novità riguardanti la marcatura CE e la sicurezza dei prodotti: sia quelle pubbliche presenti sui nostri siti, sia quelle dedicate esclusivamente ai nostri membri.

Tariffe agevolate e sconti esclusivi sui nostri servizi marcaturace.cloud e sullo shop Tuttoconforme oltre che uno sconto su tutti i servizi di consulenza.

La Tua azienda potrà usufruire nel corso dell’anno di pacchetti di consulenza online compresi con i nostri esperti.

Marcatura CE cavi elettrici

Marcatura CE cavi elettrici

La marcatura CE dei cavi elettrici è una procedura obbligatoria per poterli immettere legalmente e liberamente sul Mercato Comunitario. A chi spetta la marcatura CE dei cavi elettrici? Marcare CE i cavi elettrici spetta al fabbricante o all'importatore del prodotto....

Marcatura CE casse bluetooth

Marcatura CE casse bluetooth

La marcatura CE delle casse bluetooth è una procedura obbligatoria per poterle immettere legalmente e liberamente sul Mercato Comunitario. La marcatura CE va eseguita dal fabbricante o dall'importatore del prodotto. Egli deve redigere il fascicolo tecnico completo di...

Registrazione dispositivi elettrici

Registrazione dispositivi elettrici

  La registrazione di alcune categorie di dispositivi elettrici presso la banca dati europea è obbligatoria dal 2021. Oltre alla registrazione è necessario dotare questi dispositivi di una particolare etichetta che rispetti determinati parametri stabiliti....

Importazione prodotti conformi

Importazione prodotti conformi

In questo articolo vi parliamo dell'importanza del fascicolo tecnico e di come dovrebbe svolgersi l'importazione di prodotti conformi, secondo quanto disciplinato dal Regolamento (UE) 2019/1020 in vigore (link al sito ufficiale). Quali situazioni possono verificarsi...

Marcatura CE wallbox

Marcatura CE wallbox

La marcatura CE delle wallbox, così come per le colonnine per la ricarica di veicoli elettrici, è sempre d'obbligo per poterle immettere sul mercato Europeo. Una breve introduzione Un tempo esistevano le stazioni di posta. Erano utilizzate sia per raccogliere e...

Marcatura CE batterie al litio

Marcatura CE batterie al litio

La marcatura CE delle batterie al litio non è sempre possibile, in conformità alla legge che le disciplina. È invece sempre obbligatorio redigere il fascicolo tecnico completo di tutta la documentazione richiesta e senza il quale il prodotto immesso nel mercato è...