Marcatura CE marmitte

da | Nov 10, 2022 | Macchine e macchinari | 0 commenti

marcatura ce marmitte

La marcatura CE delle marmitte è necessaria?

La marcatura CE delle marmitte dipende dalla loro destinazione d’uso.

Le marmitte per gli autoveicoli in circolazione sulla viabilità pubblica hanno l’obbligo di omologazione e conseguentemente NON possono e NON devono essere marcate CE.

Per contro le marmitte, catalitiche o meno, destinate ad un utilizzo su veicoli da competizione, devono come tutti i componenti di questi veicoli, essere sottoposte al processo di marcatura CE.

In cosa consiste la marcatura CE delle marmitte?

Il fabbricante del prodotto deve redigere il fascicolo tecnico (o documentazione tecnica).

In caso di importazione, è l’importatore colui che deve predisporre la documentazione tecnica del prodotto corretta e completa di tutto ciò che viene richiesto da direttive e norme di prodotto di pertinenza.

La documentazione fornita dal produttore extra UE non è mai sufficiente ai fini della marcatura CE.

Infatti, è un soggetto europeo che deve dichiarare per mezzo della dichiarazione di conformità che il prodotto è conforme ai requisiti di sicurezza e salute previsti dalla legge.

CEC.group Ti spiega passo per passo cosa serve e come procedere.

Silenziatori per scarichi auto o “marmitte”

Le “marmitte” hanno lo scopo di ridurre la rumorosità delle macchine e negli ultimi anni anche quello di ridurre la quantità di particolato immesso in atmosfera.

Facciamo solo un inciso per osservare che da quando sono entrati nelle cronache il covid, la guerra in Ucraina e la crisi energetica, non si sente più parlare di inquinamento atmosferico, di PM10 o PM20. Stranezze dell’uomo moderno, affamato di novità tanto quanto incapace di memoria.

Come suddetto solo le marmitte destinate ad un utilizzo su veicoli da competizione devono essere marcate CE.

L’iter procedurale di marcatura CE delle marmitte prevede che sia costituito il fascicolo tecnico, peraltro analogo anche se semplificato rispetto a quanto richiesto dall’omologazione.

La differenza sta nel fatto che la marcatura CE è un’operazione obbligatoria a carico del fabbricante, mentre l’omologazione viene rilasciata da un ente pubblico.

Com’è composto il fascicolo tecnico?

Le componenti essenziali del fascicolo tecnico sono una serie di documenti che hanno lo scopo di dimostrare la sicurezza e la conformità del prodotto dalla sua progettazione fino allo smaltimento.

Il fascicolo tecnico, è generalmente composto da:

  • analisi dei rischi;
  • manuale di installazione, uso e manutenzione;
  • Dichiarazione di Conformità
  • etichetta;
  • distinta base dei materiali e schede tecniche;
  • certificati, test e report di verifiche vari sul prodotto;
  • procedure di controllo in fase di produzione o importazione;
  • eventuali procedure di collaudo se richieste;
  • altro.

LO SAPEVI CHE

Sono le leggi sulla sicurezza dei prodotti ad imporre ai fabbricanti, importatori o mandatari, di raggruppare tutti i documenti che dimostrano la correttezza dei processi progettuali e produttivi. La mancanza o carenza di tali documenti rende impossibile poter dimostrare la conformità del prodotto, anche quando esso è stato realizzato a regola d’arte.

Inoltre, nel caso delle marmitte catalitiche il problema dello smaltimento è un grosso nodo, non ancora del tutto dipanato, perché se è utile ridurre il particolato immesso in atmosfera sarebbe altrettanto utile conoscere la fine delle marmitte esauste.

Quello dello smaltimento delle marmitte a fine vita, tuttavia, è un altro dei problemi che hanno avuto il momento di moda, come tutto ormai in questa società.

Lo stesso problema della difesa dell’ambiente e del pianeta che faceva gridare a “Greta Nobel” è ormai relegato ad argomento per convegni di cui si ricevono anche scarse notizie.

Nella realtà le marmitte per le competizioni sono realizzate con gli stessi criteri costruttivi delle “sorelle” omologate, magari con qualche restrizione ad esempio per la rumorosità. Ciò significa dunque che i fabbricanti hanno certamente le competenze per produrre articoli conformi alle leggi anche se magari “dimenticano” di costituire il fascicolo tecnico.

Per sopperire a questa mancanza noi possiamo essere di aiuto.

Chi deve redigere fascicolo tecnico e dichiarazione di conformità?

Come suddetto, la dichiarazione di conformità è un documento che fa parte integrante del fascicolo tecnico.

Il compito di predisporlo spetta al fabbricante o all’importatore del prodotto, ovvero a colui che immette un prodotto sul mercato UE, con il proprio nome.

Il produttore che realizza materialmente un prodotto talvolta coincide con il fabbricante, ma non necessariamente. Ad esempio, se il produttore è extra europeo può diventare fabbricante SOLO se sottoscrive un contratto di mandato con un soggetto europeo che è il mandatario. Differentemente, il compito di comporre il fascicolo tecnico spetta necessariamente all’importatore.

Attenzione

Il fascicolo tecnico è sempre obbligatorio per ogni singolo prodotto immesso in libera pratica all’interno del Mercato Comunitario, senza alcuna eccezione.

La marcatura CE delle marmitte

Riassumendo, è sempre necessario, per ogni prodotto, che il fabbricante predisponga il fascicolo tecnico del proprio prodotto. Il fascicolo tecnico viene spesso confuso con “dichiarazione di conformità”,  “scheda tecnica” e con “manuale tecnico o di istruzioni” ma non è nessuno di questi, bensì li include. 

Il fascicolo tecnico è la parte formale della marcatura CE delle marmitte e deve essere tenuto aggiornato seguendo l’evoluzione del prodotto a cui si riferisce. Infatti, almeno una volta l’anno deve essere verificato in tutte le sue parti.

Esso è obbligatorio e dovrà essere messo a disposizione delle autorità di controllo in caso di loro richiesta. La sua mancanza mette il fabbricante in condizione di essere perseguibile con  pene amministrative e sanzioni penali in quanto sussiste la mancanza del rispetto della legge.

Ricorda:

La marcatura CE si realizza su due piani, diversi e complementari.

Il primo è rappresentato dal prodotto e dal rispetto che esso deve avere nei confronti delle leggi e delle norme europee per poter essere immesso sul mercato.

Il secondo piano è quello documentale e che sinteticamente è denominato “fascicolo tecnico”.

Se il prodotto è quasi sempre conforme alle leggi, il fascicolo tecnico per contro, non lo è quasi mai quindi è necessario predisporlo con cura e precisione.

La CEC.group possiede le competenze necessarie per aiutare il fabbricante ed offre anche i seguenti servizi:

  • gestione del fascicolo tecnico
  • informazioni, assistenza e consulenza anche sul sistema di gestione per la qualità secondo la norma ISO 9001
  • traduzione tecnica in lingua inglese del fascicolo tecnico

Scegliere CEC.group significa affidarsi ad un’azienda con migliaia di referenze soddisfatte, essere seguiti passo passo dai nostri ingegneri e poter immettere tutti i Tuoi prodotti sul mercato UE.

Ti serve aiuto per la marcatura CE delle marmitte? Devi redigere o adeguare il fascicolo tecnico e noi sai come fare?

CEC.Group è al fianco di tutti coloro che immettono sul mercato un prodotto e mette a disposizione le proprie professionalità. Contattaci! Chiedere informazioni e ricevere risposte e/o preventivi è gratuito.

Se decidi di lavorare con noi, ti guideremo passo passo nella procedura necessaria ad immettere i tuoi prodotti nel mercato comunitario corredati della documentazione prevista dalla legge (fascicolo tecnico). Siamo Consulenti per centinaia di aziende che si affidano a noi.

Puoi contattarci scrivendo una mail o telefonando, utilizza i nostri seguenti contatti:

Mail: squizzato@marchioce.net

Tel: +39 347 3233851

Links sull’argomento

Abbiamo selezionato per te alcuni links utili ad approfondire la marcatura CE delle marmitte. Clicca o tocca l’elemento per visitarli.

Approfondimento: gestione del fascicolo tecnico

Alcuni chiarimenti per coloro che hanno dubbi sulla differenza tra manuale e fascicolo tecnico.

Approfondimento: cos'è la dichiarazione di conformità

Quando e come redigere la dichiarazione di conformità che deve obbligatoriamente accompagnare ogni prodotto.

Approfondimento: cos'è l'analisi dei rischi

L’analisi dei rischi è parte essenziale del fascicolo tecnico ma in pochi sanno come si esegue correttamente.

Approfondimento: importazione e sdoganamento

Torniamo a trattare l’importazione dei prodotti e lo sdoganamento dopo diverse segnalazioni da parte di operatori commerciali in difficoltà.

Approfondimento: marcatura CE e ISO 9001

Che correlazione c’è tra marcatura CE e ISO 9001 sul sistema di gestione per la qualità?  

Ascolta il podcast

Questa registrazione può aiutarti a far maggior chiarezza su quanto previsto dal Regolamento (UE) 2017/745 per la marcatura CE dei dispositivi medici.

IL FASCICOLO TECNICO - DOMANDE E RISPOSTE

di Ing. Renato Carraro | Domande e risposte sulla documentazione tecnica dei prodotti

IMPORTAZIONE DI PRODOTTI CONFORMI

di Ing. Renato Carraro | Domande e risposte sulla marcatura CE di prodotti d'importazione

Sempre aggiornati con CEC.Club

Se hai piacere di essere sempre aggiornato sui nostri nuovi contenuti, entra a far parte del CEC.Club!

CEC Club

Potrai ricevere via mail una sintesi mensile o settimanale di tutte le nostre novità riguardanti la marcatura CE e la sicurezza dei prodotti: sia quelle pubbliche presenti sui nostri siti, sia quelle dedicate esclusivamente ai nostri membri.

Tariffe agevolate e sconti esclusivi sui nostri servizi marcaturace.cloud e sullo shop Tuttoconforme oltre che uno sconto su tutti i servizi di consulenza.

La Tua azienda potrà usufruire nel corso dell’anno di pacchetti di consulenza online compresi con i nostri esperti.

Marcatura CE dei prodotti per il wellness

Marcatura CE dei prodotti per il wellness

I prodotti per il wellness necessitano di marcatura CE e/o di conformità alla Direttiva 2001/95/CE. Quale condizione rimane costante per le varie tipologie? Nessun prodotto può essere immesso sul mercato se risulta pericoloso o non conforme alle disposizioni delle...

Marcatura CE cassoni metallici

Marcatura CE cassoni metallici

I cassoni metallici sono considerati delle macchine e vanno marcati CE? Alcuni prodotti devono essere marcati CE e devono riportare il marchio CE anche se apparentemente non sembrano o di fatto non sono delle macchine. Ad esempio, la carrucola con fune, i cavalletti...

Marcatura CE Macchine Utensili

Marcatura CE Macchine Utensili

In cosa consiste la marcatura CE delle macchine utensili? Macchine utensili molto diffuse come fresa (fresatrice), tornio (tornitrice), trapano, piegatrice, pressa, rettifica (rettificatrice) e molte altre si adattano ad essere marcate CE, secondo la direttiva...

Tagliaerba Tosaerba

Tagliaerba Tosaerba

Il tagliaerba è una macchina comune in tutte le famiglie che possiedono un giardino ed hanno la necessità di curarlo. Questa tipologia di prodotto rientra nella Direttiva Macchine 2006/42/CE e deve essere marcato CE. Il tagliaerba inoltre, a causa del rumore prodotto,...

Marcatura CE di macchine e macchinari

Marcatura CE di macchine e macchinari

Trattiamo in questo articolo la marcatura CE di macchine e macchinari secondo la Direttiva Macchine 2006/42/CE. Cos'è una macchina, per la legge? Definizione di macchina: un insieme di parti meccaniche, di cui almeno una mobile per effetto di una forza non umana, e...