Marcatura CE wallbox

da | Gen 28, 2022 | Apparecchi elettrici | 0 commenti

La marcatura CE delle wallbox, così come per le colonnine per la ricarica di veicoli elettrici, è sempre d’obbligo per poterle immettere sul mercato Europeo.

marcatura ce wallbox e colonnine ricarica

Una breve introduzione

Un tempo esistevano le stazioni di posta. Erano utilizzate sia per raccogliere e smistare la posta, indirizzandola ad altre stazioni, sia per eseguire il cambio dei cavalli consentendo ai corrieri ed alle carrozze di poter proseguire, senza attendere che i cavalli si riposassero.

Durante il cambio i conducenti ed i passeggeri potevano rifocillarsi e risposare, mentre i cavalli venivano accuditi.

Tutto sommato non molto diverso da ciò che succede nelle attuali aree di rifornimento e sosta, dove però tutto è molto più veloce, in coerenza con i tempi moderni. Oggi tutto deve essere fatto in fretta per recuperare tempo, che poi in realtà non sempre è chiaro a cosa serva.

L’avvento delle auto elettriche e la necessità di ricarica, forse renderà necessario ritornare al modello antico delle aree di sosta, dove il viaggiatore si fermerà per un tempo molto più lungo di quello necessario per il rifornimento di carburante. Sarà indubbiamente necessaria un’organizzazione molto efficiente, per evitare lunghe code ed altrettanto lunghe attese.

Colonnine di ricarica e wallbox, prodotti analoghi

Le colonnine di ricarica possono essere destinate a tutti i veicoli elettrici, quindi non solo auto, ma anche moto e scooter.

Ci sono poi dei prodotti innovativi, le wallbox, che assomigliano molto ai carica batterie per i telefoni, ovviamente con le dovute proporzioni e dimensioni.

Consentono, a detta dei produttori, di caricare la propria auto collegando l’apparecchiatura alla rete domestica.

Naturalmente questo metodo funziona se si può eseguire la ricarica domestica, presumibilmente durante la notte o comunque nel periodo di non utilizzo.

Il sistema è certamente utile per chi utilizza l’auto per spostamenti circoscritti e torna a casa nell’arco della giornata.

Tutt’altro discorso per chi si sposta per lavoro e necessita di percorre lunghi tragitti.

Come si potrà gestire una ricarica più rapida?

Wallbox e colonnine per la ricarica sono prodotti elettrici da marcare CE perché rientrano nelle direttive che disciplinano ciò che funziona con la corrente di rete. Esse però non sono delle semplici prese a cui collegare i veicoli, dato che devono avere prestazioni adeguate alle batterie da ricaricare.

L’organizzazione delle ricariche avrà certamente necessità di strategia e di enormi investimenti. Basti pensare a quanti veicoli si possono rifornire attualmente in un distributore nel tempo corrispondente ad una sola ricarica.

Probabilmente il numero di colonnine dovrà essere qualche decina di volte superiore a quello delle attuali pompe e la stima è forse ottimistica.

Si dovrà inoltre tenere conto del tempo di ricarica che attualmente è notevolmente superiore a quello del rifornimento di combustibile.

Viaggeremo più lentamente e con maggiore pazienza? Probabilmente sì, dato che sembra che entro qualche decennio non ci saranno alternative.

La Cina guarda caso, l’alternativa la sta studiando e dovrebbe funzionare come il cambio dei cavalli, solo che si tratterà del cambio delle batterie.

Questa soluzione comporta però che tutte le case automobilistiche dovrebbero adottare un sistema modulare di batterie che possano essere facilmente sostituibili.

Questa soluzione appare più percorribile di altre che devono coinvolgere necessariamente le autorità pubbliche, che intervengono nella rete di colonnine, ma non nella scelta delle batterie modulari.

Impossibile sapere quale sarà la soluzione vincente. Personalmente opto per la seconda, perché pensare al mondo che rallenta per fermarsi a ricaricare i veicoli mi sembra non verosimile.  Vero è però che i tempi e le abitudini cambiano, per scelta o per necessità.

Come rispettare le leggi che disciplinano le wallbox?

Per adesso rimane l’obbligo da parte dei produttori e degli installatori delle colonnine di rispettare le direttive sulla marcatura CE, mentre per gli utenti sarà necessario prevedere cosa fare durante le soste, magari si comincerà a leggere? Questo sarebbe un effetto collaterale positivo.

I fabbricanti devono sapere che il fascicolo tecnico è un obbligo senza il quale la marcatura CE di wallbox e colonnine per la ricarica non è applicabile.

In caso di importazione, l’importatore stesso assume il ruolo di fabbricante quindi compete a lui predisporre tutta la documentazione necessaria a dimostrare che il prodotto è conforme. 

Ti servono informazioni sulla marcatura CE delle wallbox e delle colonnine per la ricarica?

Devi redigere il fascicolo tecnico e noi sai come fare?

La CEC.Group è al fianco di tutti coloro che immettono sul mercato un prodotto e mette a disposizione le proprie professionalità.

Chiedere informazioni e ricevere risposte e/o preventivi è gratuito.

Se decidi di lavorare con noi, ti guideremo passo passo nella procedura di marcatura CE di wallbox e colonnine per la ricarica. Siamo Consulenti per centinaia di aziende che si affidano a noi.

NOTA IMPORTANTE:

Tutte le leggi indicano la necessità di verificare, monitorare ed aggiornare con periodicità il fascicolo tecnico per poter sempre gestire il rischio e la conformità del prodotto. Le ultime pubblicazioni chiedono espressamente la nomina di un soggetto con particolari qualifiche, in grado di eseguire l’operazione.

La CEC.group possiede le competenze richieste ed offre anche il servizio di gestione del fascicolo tecnico ai clienti che lo richiedono.  Rimaniamo a disposizione per tutte le informazioni necessarie.

Puoi contattarci scrivendo una mail o telefonando, utilizza i nostri seguenti contatti:

Mail: squizzato@marchioce.net

Tel: +39 347 3233851

Marcatura CE diffusori per ambiente

La marcatura CE dei diffusori di aromi per ambiente è un obbligo di legge. Esso deriva dal fatto che questi prodotti funzionano con energia elettrica proveniente dalla rete o da batterie e quindi appartengono alla categoria dei prodotti elettrici/elettronici. Essi...

Marcatura CE elettrostimolatori

La marcatura CE degli elettrostimolatori è un obbligo derivante dal fatto che essi funzionano con energia elettrica. Esistono vari tipi di elettrostimolatori, i più diffusi sono certamente quelli utilizzati nel campo del benessere e dell’estetica, certamente i più...

Marcatura CE asciugacapelli

Ascolta il podcast! Qui puoi ascoltare il nostro articolo sulla marcatura CE degli asciugacapelli.La marcatura CE degli asciugacapelli è un obbligo in quanto prodotti elettrici. In linea teorica ed escludendo quelli per uso domestico essi rientrano anche nella...

Importazione da fuori UE

Ascolta il podcast! Qui puoi ascoltare il nostro articolo sull'importazione da fuori UEIl corretto significato del termine "importazione" Nel titolo specifichiamo "importazione da fuori UE" perchè il significato del termine “importazione” ha subito un cambiamento con...

Marcatura CE catene luminose

Ascolta questo articolo in podcast! Qui puoi ascoltare il nostro articolo sulla marcatura CE delle catene luminoseLa marcatura CE delle catene luminose è necessaria? La risposta è sì, la marcatura CE delle catene luminose è sempre necessaria perché come qualsiasi...

Certificati LVD o di Bassa Tensione

Cosa dice la legge in merito ai certificati LVD o di Bassa Tensione Qualsiasi prodotto che funziona grazie all'energia elettrica deve essere marcato CE in conformità a diverse direttive, tra le quali la 2014/35/UE conosciuta anche come "direttiva sulla Bassa...

Marcatura CE PC e workstation

Personal computer e workstation sono dispositivi elettronici quindi la marcatura CE è una procedura obbligatoria. Essa prevede la redazione della dichiarazione di conformità e del fascicolo tecnico in conformità alle leggi Comunitarie. La marcatura CE va eseguita dal...

Marcatura CE cavi elettrici

La marcatura CE dei cavi elettrici è una procedura obbligatoria per poterli immettere legalmente e liberamente sul Mercato Comunitario. A chi spetta la marcatura CE dei cavi elettrici? Marcare CE i cavi elettrici spetta al fabbricante o all'importatore del prodotto....

Marcatura CE casse bluetooth

La marcatura CE delle casse bluetooth è una procedura obbligatoria per poterle immettere legalmente e liberamente sul Mercato Comunitario. La marcatura CE va eseguita dal fabbricante o dall'importatore del prodotto. Egli deve redigere il fascicolo tecnico completo di...

Registrazione dispositivi elettrici

  La registrazione di alcune categorie di dispositivi elettrici presso la banca dati europea è obbligatoria dal 2021. Oltre alla registrazione è necessario dotare questi dispositivi di una particolare etichetta che rispetti determinati parametri stabiliti....

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Archivi