Marcatura CE batterie al litio

da | Gen 19, 2022 | Apparecchi elettrici, Pile (batterie) | 0 commenti

La marcatura CE delle batterie al litio non è sempre possibile, in conformità alla legge che le disciplina.

È invece sempre obbligatorio redigere il fascicolo tecnico completo di tutta la documentazione richiesta e senza il quale il prodotto immesso nel mercato è illegale.

Come sono categorizzate le batterie?

Le batterie, di qualsiasi tipo sono un prodotto border line, per quale ragione?

Si tratta di prodotti elettronici, sono infatti la base di partenza dell’elettronica, dato che sono proprio gli elettroni che si muovono tra un elemento e l’altro a creare il flusso di elettricità tra un polo e l’altro.

Ciò nonostante, per motivi incomprensibili, le batterie hanno una direttiva specifica che non ne prevede la marcatura CE, la cosa appare ben strana.

Altrettanto strano che la direttiva Rohs che disciplina la presenza di sostanze nocive nei prodotti elettrici ed elettronici, escluda le batterie dal suo campo di applicazione.

Esiste poi un altro aspetto evidentemente non tenuto in debito conto nella stesura delle direttive e che rende tutta la valutazione delle batterie alquanto problematica dal punto di vista dell’obbligo di marcatura CE.

Quali batterie devono essere marcate CE?

Le batterie come prodotto a sé stante non hanno alcun utilizzo ma servono praticamente sempre per completare un prodotto elettrico o elettronico, per fornirgli l’energia necessaria per funzionare.

Quindi sono componenti a volte consumabili, a volte ricaricabili, di un prodotto con obbligo di marcatura CE.

In quanto componente stabile di un prodotto con obbligo di marcatura CE, se vendute con il prodotto, sono ricomprese nella sua marcatura, se vendute come parte di ricambio, hanno l’obbligo di marcatura CE, vedasi ad esempio le batterie dei telefoni cellulari.

Il motivo di tanta confusione si deve probabilmente ascrivere al fatto che le batterie tradizionali contenevano una grande quantità di piombo, che è uno degli elementi banditi dalla direttiva RoHS; quindi, si può presuppore che le lobbies dei produttori di batterie abbiano influenzato la scelta dell’esclusione.

Oggi le nuove generazioni di batterie, soprattutto quelle al litio non hanno più questi problemi e generalmente i produttori provvedono alla loro marcatura CE, considerando che esse sono appunto degli elementi non di consumo, ma ricaricabili, di apparecchiature elettriche/elettroniche.

Come rispettare le leggi che disciplinano le batterie?

Tenuto inoltre conto che la direttiva 2001/95/CE “sicurezza generale dei prodotti”, la direttiva 2006/66/CE e la direttiva 2013/56/UE sulle batterie prevedono la realizzazione della documentazione che ne attesti la sicurezza (fascicolo tecnico), dal punto di vista pratico poco cambia per i fabbricanti se devono applicare o meno un marchietto, ciò che conta è che devono garantire la sicurezza del prodotto in modo formale.

Il fascicolo tecnico è quindi indispensabile anche per le batterie al litio e secondo il nostro parere lo è anche la marcatura CE, fermo restando che la prima necessità è la sicurezza.

Puoi consultare le direttive che abbiamo citato cliccando sui seguenti link:

Ti servono informazioni sulla marcatura CE delle batterie al litio e batterie tradizionali?

Devi redigere il fascicolo tecnico e noi sai come fare?

La CEC.Group è al fianco di tutti coloro che immettono sul mercato un prodotto e mette a disposizione le proprie professionalità.

Sei un produttore od un importatore? Hai bisogno di maggiori informazioni per la marcatura CE delle batterie al litio o di tipo tradizionale?

Chiedere informazioni e ricevere risposte e/o preventivi è gratuito.

Se decidi di lavorare con noi, ti guideremo passo passo nella procedura di marcatura CE. Siamo Consulenti per centinaia di aziende che si affidano a noi.

NOTA IMPORTANTE:

Tutte le leggi indicano la necessità di verificare, monitorare ed aggiornare con periodicità il fascicolo tecnico per poter sempre gestire il rischio e la conformità del prodotto. Le ultime pubblicazioni chiedono espressamente la nomina di un soggetto con particolari qualifiche, in grado di eseguire l’operazione.

La CEC.group possiede le competenze richieste ed offre anche il servizio di gestione del fascicolo tecnico ai clienti che lo richiedono.  Rimaniamo a disposizione per tutte le informazioni necessarie.

Puoi contattarci scrivendo una mail o telefonando, utilizza i nostri seguenti contatti:

Mail: squizzato@marchioce.net

Tel: +39 347 3233851

Marcatura CE cavi elettrici

La marcatura CE dei cavi elettrici è una procedura obbligatoria per poterli immettere legalmente e liberamente sul Mercato Comunitario. A chi spetta la marcatura CE dei cavi elettrici? Marcare CE i cavi elettrici spetta al fabbricante o all'importatore del prodotto....

Marcatura CE casse bluetooth

La marcatura CE delle casse bluetooth è una procedura obbligatoria per poterli immettere legalmente e liberamente sul Mercato Comunitario. La marcatura CE va eseguita dal fabbricante o dall'importatore del prodotto. Egli deve redigere il fascicolo tecnico completo di...

Registrazione dispositivi elettrici

  La registrazione di alcune categorie di dispositivi elettrici presso la banca dati europea è obbligatoria dal 2021. Oltre alla registrazione è necessario dotare questi dispositivi di una particolare etichetta che rispetti determinati parametri stabiliti....

Importazione prodotti conformi

In questo articolo vi parliamo dell'importanza del fascicolo tecnico e di come dovrebbe svolgersi l'importazione di prodotti conformi, secondo quanto disciplinato dal Regolamento (UE) 2019/1020 in vigore (link al sito ufficiale). Quali situazioni possono verificarsi...

Marcatura CE wallbox

La marcatura CE delle wallbox, così come per le colonnine per la ricarica di veicoli elettrici, è sempre d'obbligo per poterle immettere sul mercato Europeo. Una breve introduzione Un tempo esistevano le stazioni di posta. Erano utilizzate sia per raccogliere e...

Sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro e la marcatura CE sono strettamente correlate, vediamo assieme in che modo. Quando si parla di sicurezza sul lavoro? La sicurezza sul lavoro diventa una notizia solo quando accadono gli incidenti mortali. La morte sul luogo di lavoro e durante...

Marcatura CE smartwatch

La marcatura CE dello smartwatch è una procedura obbligatoria da eseguire in conformità alle direttive europee sulla “compatibilità elettromagnetica”,   “bassa tensione”, “RoHS” e "RED - apparecchiature radio". Il fabbricante del prodotto deve redigere il fascicolo...

Marcatura CE lampadari

In questo articolo, vogliamo darvi delle informazioni sulla marcatura CE dei lampadari.CATEGORIA "APPARECCHI DI ILLUMINAZIONE" Lampadari è un termine specifico spesso utilizzato per indicare una categoria ovvero quella degli apparecchi di illuminazione. In realtà le...

Le Norme e la marcatura CE

In questo articolo, vogliamo darvi delle informazioni per meglio comprendere la correlazione tra le norme e la marcatura CE. UN LINGUAGGIO COMPLESSO Spesso il parlare “tecnico” rischia di trasformarsi in lingua di casta, piccola o grande non importa, ma ogni casta ha...

Analisi dei rischi

Ogni prodotto immesso nel mercato comunitario deve essere sottoposto, già in fase di progettazione, all'analisi dei rischi. Questa affermazione è valida a prescindere dalla presenza o meno dell'obbligo di marcatura CE. Cos'è l'analisi dei rischi? L'analisi dei rischi...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

Archivi