Marcatura CE catene luminose

da | Ott 18, 2022 | Apparecchi elettrici | 0 commenti

marcatura ce catene luminose

Ascolta questo articolo in podcast!

Qui puoi ascoltare il nostro articolo sulla marcatura CE delle catene luminose

La marcatura CE delle catene luminose è necessaria?

La risposta è sì, la marcatura CE delle catene luminose è sempre necessaria perché come qualsiasi tipo di apparecchio di illuminazione, le catene luminose sono disciplinate da almeno due direttive che la impongono.

I prodotti per l’illuminazione infatti rientrano a loro volta nella categoria delle apparecchiature elettriche e possono essere alimentati da batterie, dalla rete elettrica o da piccoli pannelli solari ad essi collegati.

Come si fa la marcatura CE delle catene luminose?

La procedura per marcare CE le catene luminose sul piano documentale si fa attraverso la redazione del fascicolo tecnico, indispensabile per immettere il prodotto legalmente sul Mercato Comunitario.

Il fabbricante o, in caso di importazione, l’importatore stesso deve predisporre la documentazione tecnica del prodotto corretta e completa di tutto ciò che viene richiesto da direttive e norme di prodotto di pertinenza.

La documentazione fornita dal produttore extra UE non è mai sufficiente ai fini della marcatura CE.

Infatti, è un soggetto europeo che deve dichiarare per mezzo della dichiarazione di conformità che il prodotto è conforme ai requisiti di sicurezza e salute previsti dalla legge.

 

Perchè è importante marcare CE le catene luminose?

Catene luminose, luminarie e fili di luci in genere sono prodotti facilmente reperibili sul mercato e vengono utilizzati sia in ambienti pubblici come strade e negozi che in ambiti privati. Durante le feste natalizie, in particolare, c’è una vera e propria esplosione di luci un po’ ovunque ed è fondamentale che non si creino situazioni potenzialmente catastrofiche.

Come per qualsiasi apparecchiatura alimentata da corrente elettrica, infatti, ci sono diversi pericoli che vanno presi in considerazione e mai sottovalutati, a partire dalla progettazione del prodotto fino ad il suo smaltimento.

Proprio per questa ragione, la marcatura CE delle catene luminose è essenziale perchè, lungo il suo iter procedurale, prevede che venga eseguita l’analisi dei rischi che entra in tutti i dettagli del prodotto eseguendo ipotesi su quali siano le soluzioni più efficaci per ridurre i rischi. L’analisi dei rischi è la base della sicurezza dei prodotti e senza di essa la marcatura è incompleta.

Fascicolo tecnico e marcatura CE

Come suddetto, il fascicolo tecnico (o documentazione tecnica) è la parte formale della marcatura CE e spesso in fase di controllo risulta incompleto, errato o addirittura mancante.

Il fascicolo tecnico NON è il manuale d’uso e NON è la dichiarazione di conformità, coi quali spesso viene confuso, ma li contiene al suo interno.

Generalmente, infatti, esso è costituito da:

  • analisi dei rischi,
  • manuale d’uso e di manutenzione del prodotto scritto nella lingua corrente e completo di tutte le informazioni su come conservare, utilizzare, pulire e smaltire il prodotto,
  • etichetta coi dati principali del prodotto e marchio CE, apposta sul prodotto o sul packaging qualora il prodotto non lo permetta,
  • dichiarazione di conformità sottoscritta dal legale rappresentante della ditta fabbricante,
  • fotografie, disegni, schemi,
  • procedure di controllo della produzione,
  • elenco dei materiali,
  • altro

LO SAPEVI CHE

Il manuale, la dichiarazione di conformità e l’etichetta devono accompagnare sempre qualsiasi prodotto alla vendita ed essere a disposizione del consumatore finale che ha il diritto di richiederli al venditore.

Questo vale sia nel caso di acquisto in negozio fisico che di marketplace on-line.

Il fascicolo tecnico per intero deve essere conservato dal fabbricante del prodotto ed essere messo a disposizione delle autorità in caso di ispezione.

Per il nostro lavoro veniamo contattati spesso da importatori che incontrano problemi nel far passare le merci in dogana e solo a tal punto si occupano della marcatura CE e della sicurezza dei prodotti che importano.

Consigliamo vivamente che il fascicolo tecnico sia predisposto prima della spedizione della merce per prevenire eventuali problemi in dogana relativi alla marcatura CE delle catene luminose e non solo.

Qual è la differenza tra fabbricante e importatore?

Talvolta i problemi sorgono perchè gli operatori non hanno chiaro il proprio ruolo in relazione alla marcatura CE e alla sicurezza dei prodotti.

L’importatore è il soggetto che acquista il prodotto da un produttore extra UE e resta solo importatore se il suo fornitore ha un mandatario. Altrimenti, se importa apponendo il proprio nome al prodotto, diventa per legge il fabbricante.

Il fabbricante è appunto colui che, a proprio nome, immette un prodotto sul mercato UE. Talvolta coincide col produttore del prodotto, altre volte coincide con l’importatore.

Attenzione

Commerciare a proprio nome significa sempre assumersi il ruolo di “fabbricante” e di conseguenza assumersi anche la responsabilità della conformità dei propri prodotti. Questo vale per la marcatura CE delle catene luminose come per qualsiasi altro prodotto.

Pertanto, tutti gli obblighi previsti per i fabbricanti con sede in UE valgono anche per gli importatori in quanto risultano fabbricanti per legge.

La marcatura CE delle catene luminose

In conclusione, la marcatura CE delle catene luminose è un obbligo per legge e, a seconda del loro tipo di alimentazione, devono rispettare tutte o alcune delle seguenti direttive:

  • 2014/35/UE nota come “Direttiva bassa tensione”
  • 2014/30/UE nota come “Direttiva compatibilità elettromagnetica”
  • 2011/65/CE nota come “RoHS”
  • delegata (UE) 2015/863 recante modifica dell’allegato II della direttiva 2011/65/UE
  • 2012/19/UE nota come “RAEE”

Ricorda:

la direttiva Bassa Tensione (LVD) prende in considerazione i prodotti che funzionano nell’intervallo da 50 a 1.000 Volt in corrente alternata e da 70 a 1.500 Volt in corrente continua. Tuttavia spesso viene confusa con la bassissima tensione ovvero sotto questi limiti e di conseguenza bisogna distinguere attentamente l’iter di marcatura CE in base alle caratteristiche dei prodotti.

La CEC.group possiede le competenze necessarie per accompagnarvi passo passo durante l’iter procedurale della marcatura CE delle catene luminose e di tutti gli altri prodotti.

Inoltre, offre anche i seguenti servizi:

  • gestione del fascicolo tecnico
  • valutazione della conformità della documentazione
  • informazioni, assistenza e consulenza sul sistema di gestione per la qualità secondo la norma ISO 9001
  • traduzione tecnica in lingua inglese del fascicolo tecnico

Ti serve aiuto per la marcatura CE delle catene luminose? Devi redigere o adeguare il fascicolo tecnico e noi sai come fare?

CEC.Group è al fianco di tutti coloro che immettono sul mercato un prodotto e mette a disposizione le proprie professionalità. Contattaci! Chiedere informazioni e ricevere risposte e/o preventivi è gratuito.

Se decidi di lavorare con noi, ti guideremo passo passo nella procedura necessaria ad immettere i tuoi prodotti nel mercato comunitario corredati della documentazione prevista dalla legge (fascicolo tecnico). Siamo Consulenti per centinaia di aziende che si affidano a noi.

Puoi contattarci scrivendo una mail o telefonando, utilizza i nostri seguenti contatti:

Mail: squizzato@marchioce.net

Tel: +39 347 3233851

Links sull’argomento

Abbiamo selezionato per te alcuni links, clicca o tocca l’elemento per visitarli.

Eseguire la marcatura CE dei dispositivi elettrici ed elettronici

Forniamo una breve illustrazione sull’iter di marcatura CE previsto dalla legge per questi prodotti.

Approfondimento: certificati LVD o Bassa Tensione

Che differenza c’è tra il certificato CE e la marcatura CE? Ecco spiegato come non fare confusione tra i due.

Approfondimento: bassa tensione, alta importanza

I dubbi sui certificati sono a zero! Leggi l’articolo e guarda il video dell’ingegner Carraro sulla Direttiva 2014/35/UE.

Direttiva 2014/35/UE

Link per leggere e scaricare gratuitamente  la direttiva dal sito ufficiale della Comunità Europea.

Approfondimento: importazione e sdoganamento

Torniamo a trattare l’importazione dei prodotti e lo sdoganamento dopo diverse segnalazioni da parte di operatori commerciali in difficoltà.

Approfondimento: gestione del fascicolo tecnico

Alcuni chiarimenti per coloro che hanno dubbi sulla differenza tra manuale e fascicolo tecnico.

Approfondimento: cos'è l'analisi dei rischi

L’analisi dei rischi è parte essenziale del fascicolo tecnico ma in pochi sanno come si esegue correttamente.

Approfondimento: marcatura CE e ISO 9001

Che correlazione c’è tra marcatura CE e ISO 9001 sul sistema di gestione per la qualità?  

Ascolta il podcast

Questa registrazione può aiutarti a far maggior chiarezza su quanto previsto dal Regolamento (UE) 2017/745 per la marcatura CE dei dispositivi medici.

Marcatura CE dispositivi elettrici ed elettronici

di Ing. Renato Carraro | Domande e risposte sulla marcatura CE

IL FASCICOLO TECNICO - DOMANDE E RISPOSTE

di Ing. Renato Carraro | Domande e risposte sulla documentazione tecnica dei prodotti

Sempre aggiornati con CEC.Club

Se hai piacere di essere sempre aggiornato sui nostri nuovi contenuti, entra a far parte del CEC.Club!

CEC Club

Potrai ricevere via mail una sintesi mensile o settimanale di tutte le nostre novità riguardanti la marcatura CE e la sicurezza dei prodotti: sia quelle pubbliche presenti sui nostri siti, sia quelle dedicate esclusivamente ai nostri membri.

Tariffe agevolate e sconti esclusivi sui nostri servizi marcaturace.cloud e sullo shop Tuttoconforme oltre che uno sconto su tutti i servizi di consulenza.

La Tua azienda potrà usufruire nel corso dell’anno di pacchetti di consulenza online compresi con i nostri esperti.

Certificati LVD o di Bassa Tensione

Certificati LVD o di Bassa Tensione

Cosa dice la legge in merito ai certificati LVD o di Bassa Tensione Qualsiasi prodotto che funziona grazie all'energia elettrica deve essere marcato CE in conformità a diverse direttive, tra le quali la 2014/35/UE conosciuta anche come "direttiva sulla Bassa...

Marcatura CE PC e workstation

Marcatura CE PC e workstation

Personal computer e workstation sono dispositivi elettronici quindi la marcatura CE è una procedura obbligatoria. Essa prevede la redazione della dichiarazione di conformità e del fascicolo tecnico in conformità alle leggi Comunitarie. La marcatura CE va eseguita dal...

Marcatura CE cavi elettrici

Marcatura CE cavi elettrici

La marcatura CE dei cavi elettrici è una procedura obbligatoria per poterli immettere legalmente e liberamente sul Mercato Comunitario. A chi spetta la marcatura CE dei cavi elettrici? Marcare CE i cavi elettrici spetta al fabbricante o all'importatore del prodotto....

Marcatura CE casse bluetooth

Marcatura CE casse bluetooth

La marcatura CE delle casse bluetooth è una procedura obbligatoria per poterle immettere legalmente e liberamente sul Mercato Comunitario. La marcatura CE va eseguita dal fabbricante o dall'importatore del prodotto. Egli deve redigere il fascicolo tecnico completo di...

Registrazione dispositivi elettrici

Registrazione dispositivi elettrici

  La registrazione di alcune categorie di dispositivi elettrici presso la banca dati europea è obbligatoria dal 2021. Oltre alla registrazione è necessario dotare questi dispositivi di una particolare etichetta che rispetti determinati parametri stabiliti....

Importazione prodotti conformi

Importazione prodotti conformi

In questo articolo vi parliamo dell'importanza del fascicolo tecnico e di come dovrebbe svolgersi l'importazione di prodotti conformi, secondo quanto disciplinato dal Regolamento (UE) 2019/1020 in vigore (link al sito ufficiale). Quali situazioni possono verificarsi...